LA SCUDERIA BRESCIANA CALIBRA AL VIA DELLA 14^ EDIZIONE DEL “BENACVS RALLY – TROFEO CITTÀ DI BARDOLINO”

La scuderia bresciana Calibra parteciperà 14^ edizione del “Benacvs Rally – Trofeo Città di Bardolino” portando all’esordio stagionale la Suzuki Swift N2 dell’equipaggio Tarlao – Menestrina, che partirà con il numero 72.

Il Rally, in programma il 15 e 16 aprile, si è ormai guadagnato il titolo di appuntamento irrinunciabile della stagione per tutti gli appassionati che quest’anno potranno assistere a una nuova e spettacolare Prova Spettacolo di 2,85 chilometri che si svolgerà nella zona industriale di Bardolino adiacente la Cantina Guerrieri-Rizzardi, luogo di riordino del venerdì e successivamente di Parco Chiuso.
Al termine della Prova tutti al Rally Party bissato anche nella serata di sabato al termine della gara.

“La partecipazione a questo Rally segna un importante passo avanti della nostra sezione Motorsport che ha in gestione proprio la Suzuki Swift N2 – spiega Fabio Branchi, co-fondatore di Calibra -. La nostra realtà è nata con l’intento di agire a 360° nel mondo racing, sia per quanto riguarda le competizioni che la formazione dei piloti, seguiti dalla sezione Management in collaborazione con il team Ama Racing Suisse, con i quali abbiamo raggiunto un importante traguardo il mese scorso al Rally dei Laghi con la vittoria di classe R2 con il pilota Giò Dipalma”.

Il Rally Benacvs segnerà l’esordio anche del pilota Diego Tarlao:
“E’ molto emozionante tornare alle competizioni con vetture moderne. Negli ultimi anni infatti mi sono cimentato nelle gare di auto storiche e sono sicuro che questa esperienza con mezzi “difficili” tornerà utile per affrontare le difficoltà che si potranno presentare in gara. La classe N2 è una gran bella classe, con 18

equipaggi al via con i quali sarà bello confrontarsi. La Suzuki Swift ha un motore che mi piace molto, gira bene senza buchi e isterismi e sono convinto che potrà rispondere bene anche su un tracciato sconnesso come sarà quello del Rally Benacvus. Avrò l’appoggio del team Calibra che mi ha fatto riassaporare il gusto di lavorare con dei professionisti collaudati e molto ben strutturati. Con Menestrini poi corro da anni, la nostra intesa è perfetta. L’ obbiettivo è fare bene e puntare sulla regolarità. Le avversarie come la Peugeot 106 avranno indubbiamente un vantaggio di peso, ma dopo i test pre-gara sono convinto che potremo dire la nostra”.

Brescia, 14/04/2016

Ufficio stampa Calibra Srl

Un breve filmato dei test a Castelletto di Branduzzo qualche giorno fa:

Share Now

Related Post